W&M CAOL ILA 2011-19 1ST FILL BOURBON BARREL

Provenienza: Scozia

Tipologia: Scotch whisky

Abv: 48%vol

Formato: 70cl astucciato

48,00 €
Tasse incluse
Quantità
Non disponibile

 

Pagamenti Sicuri

 

Ricevi con corriere espresso o ritira in negozio

Dal 1992 Wilson&Morgan firma i migliori single malt scozzesi.

Un minuzioso lavoro di ricerca e selezione per offrire ad un pubblico di intenditori, whisky dal carattere distintivo ricco di personalità e un gusto “artigianale” tipicamente scozzese.

Un assortimento di whisky, frutto dell’abilità di saper scegliere fra differenti distillerie il single malt da imbottigliare nel momento più intenso della sua maturazione, della pazienza necessaria per raggiungere un perfetto invecchiamento, della preparazione necessaria per scegliere di affinarli in barili, che hanno racchiuso altri spiriti o raffinati vini (Rum, Marsala, Porto, etc.) per arricchirne i tratti sensoriali.

Il risultato è decisamente superiore: whisky giovani, capaci di emozionare con la loro intensità schietta e sincera e rari single malt in edizione limitata e numerata, invecchiati anche 40 anni.

Una collezione creata da intenditori per veri appassionati: nei whisky Wilson&Morgan si ritrova l’intensità e il carattere genuino delle tipiche zone di produzione, dagli aromi intensamente torbati come vuole la tradizione dell’isola di Islay, alla morbidezza fruttata e fragrante dei più gentili e dolci malti dello Speyside.

La ricerca di sapori nuovi e inediti ha portato alla creazione di una selezionata Grappa di Pinot Grigio invecchiata in botti di whisky della Islay: un tocco scottish a un prodotto tipicamente italiano. Una esperienza gustativa memorabile, per ognuno degli whisky firmati Wilson&Morgan.

Un giovane Caol Ila da manuale, che mostra pienamente lo stile della distilleria e l’influenza delle botti nuove ex-bourbon. Al naso offre solo un accenno dell’intensità torbata che nasconde: molto medicinale e fenolico, ma quasi amichevole. Ci sono persino note agresti e un tocco di burro e vaniglia, e l’approccio iniziale è morbido. Ma i whisky di Islay amano prendere alla sprovvista, e al primo sorso uno schiaffo marittimo di torba, cenere e catrame avvolge i sensi. Dopo lo shock iniziale si cominciano ad apprezzare le sfumature: la fruttata freschezza di banane e vino bianco maturo. Di nuovo torna un accenno di burro, prima di virare verso il minerale e agrumato, con la torba che brucia calda e profonda per diversi minuti.